Il proverbiale club dei cuori solitari potrebbe essere più letterale di quanto si pensasse una volta. Un nuovo studio della Cornell University, pubblicato su Psychology and Aging, ha scoperto che la solitudine invecchia effettivamente il cuore, aumentando il danno cardiovascolare e il rischio di malattie cardiache. I ricercatori hanno esaminato due gruppi con 91 adulti in ciascuno - il primo tra i 18-30 anni e gli altri 65-80 anni. Per confrontare i due gruppi, hanno misurato il modo in cui i sistemi cardiovascolari dei partecipanti hanno reagito e si sono ristabiliti sotto stress quando hanno presentato un discorso o hanno fatto matematica. I partecipanti hanno anche riferito di quanto si sentano soli.

Male d'amore - Gigi D'alessio (Potrebbe 2021).