Quest'estate, il salone Uni K Wax, una catena della costa orientale, ha offerto il 50% di sconto sui servizi di ceretta alle ragazze di 15 anni, promuovendo l'esperienza come "naturale, sicura e piacevole" nel loro annuncio. Si tratta di una tendenza inquietante, o di un empowering del tuo momento di bellezza per ragazze adolescenti? La polemica che circonda le pubblicità indicava la prima, ma Noemi Grupenmager, fondatore di Uni K Wax Centers, ha affermato: "Da giovane le ragazze si sviluppano, alcune prima di altre, potrebbero essere le prime a avere i peli sulle gambe, o forse il labbro superiore ... Le ghiandole possono essere cattive. I ragazzi possono anche essere crudeli. La prevenzione del bullismo nelle scuole è al centro della scena e la ceretta può essere utilizzata per aiutare ".



Heidi Kannenberg, 13 anni, è d'accordo. Sua madre Stacey la porta al salone senza esitazione. "Adoro davvero fare le sopracciglia e il labbro", dice la sesta elementare. "Vedere ragazze con i volti di gorilla - beh, mi sento male per loro". Mentre gli annunci hanno portato alla ribalta il problema, i proprietari dei saloni riconoscono di aver visto le madri portare le figlie in cerca di servizi per anni e la popolarità sta crescendo. Maggie Santos, la direttrice di J. Sisters, il salone di alto profilo che alcuni dicono di aver messo le cere brasiliane sulla mappa, ha dichiarato al New York Times che circa il 40% dei servizi di rimozione dei capelli eseguiti all'inizio dell'estate sono destinati a clienti più giovani di 16. L'esperto di auto-immagine di YouBeauty Heather Quinlan, LCSW, riconosce che la ceretta può essere utile per le ragazze giovani in alcune "circostanze molto limitate".



"Una ragazza con i capelli scuri e scuri sulle braccia che affronta il costante ridicolo dei compagni di classe può essere un candidato appropriato", dice. "Ma una ragazza che vede la mamma alzarsi regolarmente le sopracciglia e vuole unirsi a quel rituale per giocare ad adulto probabilmente non lo è."

Dana Cirincione, che ora ha 27 anni, ha iniziato a far inculare le sue ascelle quando aveva 13 anni. "Fino ad oggi non mi sono mai rasato", dice. "Ho detto alla donna che ora mi fa la storia e ha detto che quando sua figlia è abbastanza grande farà lo stesso".

In effetti, molte donne hanno ricordi positivi di essere stati portati a fissare appuntamenti durante gli anni dei ragazzi e degli adolescenti. Ma secondo Quinlan, l'introduzione di un rituale di bellezza così intenso non dovrebbe essere presa alla leggera. "I genitori dovrebbero articolare e modellare l'accettazione di un'ampia varietà di caratteristiche fisiche e una definizione espansiva di bellezza", dice. "Anche se c'è una prospettiva familiare sana sull'aspetto, l'autostima e l'immagine corporea della figlia dovrebbero essere valutate come l'opzione è considerata."



Se c'è un problema che ha bisogno di risoluzione come stuzzicanti o bassi livelli di confidenza, è importante pensare se la ceretta è l'unico o il modo migliore per affrontarlo. "Nelle giuste circostanze, la ceretta può aiutare una ragazza a sentirsi bene con se stessa e confida nel suo aspetto", ammette Quinlan. "Ma nelle circostanze sbagliate, la ceretta può contribuire alla malsana attenzione di una giovane ragazza per l'aspetto, la cattiva immagine del corpo e gli standard fisici irrealistici per se stessa. Può anche insegnare a una ragazza che il dolore è necessario per soddisfare le aspettative della società per l'aspetto delle donne, o che è in qualche modo imperfetto se non si sottopone a certi rituali di bellezza. "

E poi c'è la verità innegabile che ceretta introduce una ragazza nel mondo degli standard di bellezza per adulti e, se è fatta troppo presto, potrebbe non essere pronta fisicamente, emotivamente o socialmente. Quinlan riconosce che cerare un labbro o un braccio è una cosa, ma più aree personali sono una storia completamente diversa. "A meno che non sia in qualche modo necessario per i costumi di qualcuno intensamente coinvolto nella danza o nella ginnastica, non riesco a immaginare una ragione per cui sarebbe necessario che una ragazza avesse una cera per bikini", dice.

La maggior parte dei saloni indicano che le ragazze si attaccano a una cera bikini "moderata" e non vanno per i brasiliani (anzi!) Ma comunque, osserva Quinlan, occuparsi di quella zona sembra essere "una scelta di grooming puramente adulto e largamente sessuata". un cambiamento fisico che può dare a una ragazza messaggi confusi e prematuramente sessualizzati, dice, e può farla iniziare "associando esperienze dolorose (e potenzialmente imbarazzanti) con le sue parti intime".

Laura *, ora 36enne, ha ottenuto la sua prima cera per il bikini all'età di 12 anni. "Ero un fiorente primogenito e anche piuttosto peloso, così ho iniziato a rasarmi la linea bikini alla scuola media e ho avuto terribili ustioni da rasoio", dice. "Mia madre, che non è mai stata inculata nella sua vita, ha prenotato un appuntamento. Ho avuto la fortuna di capire la mia sofferenza irsuta, e ho avuto il tempo e il cuore per alleggerirla! "Aggiunge che spera che la sua giovane figlia non la prenda dopo nel reparto capelli, ma che non esiti a prenotare un cera per lei se lo fa. * Non vuole dargli il suo cognome.

GHALI - Cara Italia (Prod. Charlie Charles) (Aprile 2021).