Quando eri a scuola, probabilmente avevi un saputello in classe. Questa persona non è venuta in classe per imparare; è venuto a dimostrare quanto già sapeva. Anche quando chiaramente non aveva familiarità con un particolare argomento, probabilmente parlava come se avesse una laurea specialistica in materia. Che audacia! Come osano le persone andare in classe e presumere che sappiano già tutto! Questo potrebbe pungere un po ', ma qui va: ognuno di noi è un saputello. Ciò che intendo è che facciamo costantemente delle supposizioni 1 . Potresti non rendertene conto, ma quando non sai qualcosa su una persona o una situazione, il tuo cervello cerca di riempire lo spazio vuoto. Inviamo automaticamente e inconsciamente una credenza per risolvere il nostro senso di incertezza 2 . Ogni volta che parliamo con qualcuno, andiamo al lavoro o torniamo a casa dal negozio di alimentari, siamo pieni di presupposti. Per esempio, una fonte affidabile potrebbe dirci che una cena imminente sarà noiosa. Il più delle volte, decideremo rapidamente e inconsciamente che la cena ci annoierà senza sapere chi sarà lì o dove si sta svolgendo! Siamo a disagio nel non conoscere la piena verità, quindi è più facile semplicemente colmare questa lacuna nella nostra conoscenza con un'ipotesi. Da quella piccola informazione, decidiamo se partecipare o meno alla festa come se avessimo già imparato tutto su di esso. Ciò può ostacolare il modo di condurre una vita felice. RICERCA: Sottovalutare gli umori blu delle persone In altri articoli di Cloud Nine, ho discusso l'importanza di non prendere le cose personalmente e di parlare con onestà compassionevole. Queste sono cose impegnative da fare, ma sono più facili da lavorare se non fai assunzioni. Per istanc

Depression is a disease of civilization: Stephen Ilardi at TEDxEmory (Aprile 2021).