Non devi essere Gwyneth Paltrow o il proprietario di un Vitamix per aver sentito la montatura della disintossicazione. L'ossessione di liberare i tuoi organi interni di sostanze inquinanti per una vita generalmente più sana ha reso il succo purifica i rituali popolari essenziali anche tra coloro che non pensano che la negatività rovini l'acqua.

Ma secondo la ricerca emergente, dovremmo tutti concentrare maggiormente l'attenzione sugli effetti dell'inquinamento sulla parte esterna del nostro corpo, cioè, che cosa fa alla nostra pelle. "L'inquinamento è una delle principali fonti di danno alla pelle perché le tossine nell'aria causano l'invecchiamento precoce della pelle, e specialmente su viso, collo e mani ", afferma Debra Luftman, MD, dermatologa di Beverly Hills e membro del Simple Advisory Board.



"La pelle è progettata per funzionare come barriera contro eventuali sostanze irritanti incluso l'inquinamento; tuttavia, non è completamente impenetrabile ", spiega.

Ricercatori francesi hanno anche scoperto un legame tra eruzioni cutanee e inquinamento. Hanno visto un aumento delle visite mediche per eruzioni cutanee e irritazione nei giorni in cui il particolato era il più alto.

La cosa più preoccupante è che l'inquinamento sta colpendo quasi tutti: la qualità dell'aria nella maggior parte delle città del mondo che monitora l'inquinamento dell'aria esterna non riesce a soddisfare le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per i livelli di sicurezza. Circa la metà di queste popolazioni urbane è esposta all'inquinamento atmosferico che è almeno due volte e mezzo superiore a recommende d. L'inquinamento atmosferico è ora il "più grande rischio per la salute ambientale", afferma l'agenzia sanitaria.



Come l'aria può attaccare la tua pelle

"La pelle è la nostra prima linea di difesa contro l'aumento dei radicali liberi nella nostra atmosfera", dice il dermatologo di New York Dennis Gross. "La nostra pelle assorbe quotidianamente queste impurità nocive che riducono la salute e la bellezza della nostra pelle."

L'inquinamento nell'aria si presenta in due forme: ozono e particolato, spiega Elizabeth Tanzi, MD, un dermatologo a Washington, DC L'ozono a livello del suolo (a differenza di quello che costituisce lo strato di ozono) è un gas creato quando le emissioni tossiche da automobili e fabbriche si uniscono alla luce del sole. La molecola risultante è altamente reattiva e provoca la formazione di radicali liberi che possono danneggiare i lipidi e le proteine ​​della pelle, afferma.

L'altra fonte principale di inquinamento è costituita da particelle di sporco solide. "Il particolato si trova sulla superficie della pelle e aumenta l'infiammazione, che anche distrugge le proteine ​​della pelle e può accelerare il processo di invecchiamento", dice il dott. Tanzi.



Inoltre, le impurità ambientali come il monossido di carbonio, il protossido di azoto e l'ozono distruggono gli oli naturali della pelle, che fungono da barriera protettiva, afferma il dott. Gross. "Una volta che questa barriera protettiva si rompe, la pelle è esposta ai radicali liberi che portano alla rottura del collagene, al danno cellulare, al rossore e all'irritazione".

Mentre sembra più vecchio offre preoccupazioni legittime, ci sono anche altre conseguenze immediate. Gross spiega che il particolato ostruisce i pori, il che può farli sembrare più grandi. Airbor Ne inquinanti causano una reazione chimica con i tuoi oli naturali, cambiandoli in una consistenza più cerosa che può ostruire i pori. E quelli che soffrono di rosacea possono sperimentare riacutizzazioni a causa di sostanze irritanti nell'aria.

E non stiamo parlando solo dell'aria fuori casa.

Che cosa è necessario sapere sulla cottura, la pulizia e le candele

Anche l'aria nella tua casa può contenere alcune tossine che minacciano la salute della tua pelle.

"I composti organici volatili vengono rilasciati dalla combustione di carburante, alcune vernici e colle", spiega Gross. La cottura a gas naturale e i fumi degli oli da cucina o l'utilizzo di una stufa a legna può rilasciare sostanze particellari, nonché radicali liberi che indeboliscono la barriera cutanea e danneggiano le cellule sane. I prodotti per la pulizia, la colla e la pulizia emettono anche COV. Gross suggerisce di utilizzare questi prodotti all'esterno o di assicurarsi che l'area sia ben ventilata, specialmente quando si cucina con gas naturale o si utilizzano detergenti caustici.

Le candele di paraffina rilasciano anche tossine nell'aria. I sottoprodotti della cera, le fragranze sintetiche e i coloranti e la fuliggine dello stoppino possono emettere particelle inquinanti nocive. Ricercatori olandesi hanno studiato le particelle d'aria nelle chiese, dove le candele sono bruciate per ore e ore, e hanno trovato fino a 10 volte il maggior numero di radicali liberi dannosi nell'aria all'interno delle chiese, come hanno fatto nell'aria vicino a una strada trafficata.

Accendere candele in una stanza ben ventilata contribuirà a ridurre al minimo i pericoli. E sostituisci le versioni di paraffina con candele di cera d'api più sane.

Il tuo piano di protezione dell'inquinamento in quattro fasi

1. Power Clean
Stai già facendo la più importante difesa contro l'inquinamento: lavarti la faccia. Il particolato nell'atmosfera è fino a 20 volte più piccolo dei tuoi pori, spiega il dott. Tadlock. La pulizia profonda quotidiana rimuove queste particelle microscopiche prima che possano causare infiammazioni e irritazioni. "Nella maggior parte dei casi, le nostre mani da sole non possono rimuovere efficacemente la materia dell'inquinamento di queste dimensioni", afferma il dott. Tadlock. Ecco perché un pennello detergente potrebbe essere un potente strumento anti-invecchiamento. Clarisonic ha applicato una soluzione colorata che riproduce le sostanze inquinanti presenti nell'aria. Dopo 60 secondi di pulizia, Clarisonic ha rimosso 30 volte l'inquinamento rispetto al lavaggio manuale. (Prova: Clarisonic Mia, $ 99; Olay Pro-X Microdermabrasion Plus Advanced Cleansing System, $ 38.)

2. Spike Your Skincare con antiossidanti
Aggiungi un siero antiossidante alla tua routine. Questi trattamenti concentrati forniscono alti livelli di agenti che hanno dimostrato di neutralizzare i radicali liberi per aiutare a ridurre l'infiammazione e la disgregazione dei lipidi, dice il dott. Tanzi. (Prova: SkinCeuticals CE Ferulic, $ 118.) Mangiare i tuoi antiossidanti combatterà anche l'inquinamento, dice il dott. Luftman. Quindi assicurati di mangiare frutta e verdura colorate ad ogni pasto.

3. Rimani al sicuro
Sai già indossare la protezione solare ogni dannato giorno, non importa quale, è il comandamento numero uno in cura della pelle. La protezione UV è ancora più cruciale alla luce delle nuove conoscenze sugli effetti dell'inquinamento. Per una maggiore difesa contro l'inquinamento, assicurati che il tuo SPF giornaliero includa ingredienti extra per la cura della pelle. Gli antiossidanti contribuiranno a combattere i danni causati dall'inquinamento. (Prova: Aveeno Positivamente Ageless Sunblock Lotion SPF 70, $ 11.)

La vitamina C, pur essendo un antiossidante, aiuterà anche a migliorare la produzione di collagene. (Prova: Ole Henriksen Proteggi la verità Vitamina C SPF 50+ crema solare, $ 35; The Body Shop Vitamina C Daily Moisturizer SPF 30, $ 20.)

4. Mantenere la pelle idratata
L'umidità è fondamentale nella protezione dell'inquinamento perché gli agenti idratanti aiutano a rafforzare la funzione barriera della pelle. Una barriera salutare può proteggere dall'inquinamento e dall'irritazione.

Per quelli con la pelle secca o facilmente irritata, aggiungere una spinta di acidi grassi omega-3 al vostro idratante. (Prova: REN Hydra-Calm Global Protection Day Cream, $ 45; Coola PlantUV Face SPF 30 Moisturizer Unscented, $ 42.)

Se soffri di irritazione, lenisci la pelle con agenti calmanti, suggerisce Gross. I benefici anti-infiammatori contribuiranno a cortocircuitare l'effetto dannoso di irritazione e inquinamento. (Prova: LaRoche-Posay Rosaliac Skin Perfecting Anti-Redness Moisturizer, $ 38.)

Non dimenticare che la tua pelle ha bisogno della stessa TLC del resto del tuo corpo. "Trattalo in modo olistico: mangia sano, fai esercizio e bevi molta acqua", dice il dott. Luftman.

E se lo spremiagrumi funziona per te, sii nostro ospite.

Joseph Prince - Find Hope And Refuge In Dark Times - 4 Sept 16 (Potrebbe 2021).