Abbiamo visto molto più inclusività nel settore della modellazione ultimamente, come i modelli plus size che abbelliscono le pagine di Sports Illustrated.

Ma c'è un ulteriore cambiamento che potrebbe essere un nuovo miglioramento nel mondo della moda: Madeline Stuart, una diciottenne di Brisbane, in Australia, è un'aspirante modella che ama nuotare, ballare e uscire con i suoi amici nel suo tempo libero. Ha anche la sindrome di Down, e ha lavorato instancabilmente per assicurarsi di ottenere la sua giusta dose per renderla grande in un settore così difficile, ha spiegato il Daily Mail del Regno Unito.

Con l'aiuto di sua madre Rosanne, Maddy ha prenotato dei concerti di modelle. Recentemente, ha anche perso 40 chili concentrando i suoi sforzi su uno stile di vita più orientato al fitness e un piano di dieta salutare (sembra incredibile ). Secondo l'Huffington Post del Regno Unito, Maddy spera che, se realizzerà la sua carriera da sogno, aiuterà a stigmatizzare la sua condizione genetica e ad "aiutare a cambiare il punto di vista della società sulle persone con sindrome di Down".



A New York sfila la modella con il volto sfigurato dall'acido (Aprile 2021).