I kiwi sono spesso sottovalutati nelle nostre diete e trascurati al supermercato o al mercato degli agricoltori. Molti di noi ritengono che si tratti più di un frutto "ad alta manutenzione" che richiede peeling e pasticcio, ma è tempo di apprezzare finalmente il kiwi per quello che è: una cura per la pelle commestibile! Il kiwi è la principale fonte di vitamina C nel mondo dei frutti ed è la vitamina C che sappiamo avere enormi benefici nel mantenere la pelle giovane e vibrante. La vitamina C fu scoperta nel 1747 da un chirurgo navale scozzese che stava facendo uno studio sullo scorbuto della malattia. È stato trovato che la vitamina C potrebbe, di fatto, prevenire la malattia debilitante. All'inizio, la vitamina C è stata identificata per il suo potenziale di guarigione e oggi vanta ancora le stesse proprietà protettive.



La vitamina C è abbondante negli agrumi, nei peperoni e nelle verdure crocifere. È necessario per la crescita e la riparazione dei tessuti in tutte le parti del corpo e influisce sulla formazione di collagene, sulla cicatrizzazione delle ferite e sulla pigmentazione della pelle. Mentre la vitamina C è abbondante come potente antiossidante in centinaia di costose creme per la pelle, è anche diffusa in un'alternativa più economica, il kiwi. I nostri corpi non producono vitamina C da soli e con l'avanzare dell'età, diventiamo meno capaci di conservarlo. Cattive abitudini come il fumo rendono ancora più difficile la conservazione. Mentre le creme per la pelle possono aiutare, possono avere più tendenza ad ossidarsi nel tempo, riducendo così l'effetto della vitamina C sulla pelle.

Gli esperti ritengono, tuttavia, che l'assunzione di molta vitamina C attraverso il cibo possa avere effetti significativi sulla bellezza sia esterna che interna. Diversi studi hanno dimostrato l'efficacia della vitamina C nella cura della pelle. Uno studio del 2010 sulla rivista Plastic and Reconstructive Surgery ha rilevato che la vitamina C ha svolto un ruolo importante nella sintesi del collagene e che come antiossidante aiuta a proteggere e ringiovanire la pelle danneggiata. Il kiwi è anche una buona fonte di vitamina E, un altro antiossidante che può aiutarti a raggiungere una pelle perfetta combattendo contro la formazione di radicali liberi (il più grande nemico della tua pelle). Sebbene il kiwi sia delizioso come spuntino, ha anche benefici se applicato direttamente sulla pelle. Mettere le fette di kiwi sugli occhi aiuta a ridurre il gonfiore e l'oscuramento.



Una rapida ricerca su Internet ha rivelato come ingrediente principale alcune grandi maschere naturali per la cura della pelle con il kiwi. Nel 2007, i ricercatori austriaci hanno pubblicato uno studio che dimostrava che con la maturazione dei frutti i loro livelli di antiossidanti aumentavano. Ciò era dovuto alla rottura della clorofilla. Detto questo, otterrai i migliori benefici per la pelle dai kiwi maturi rispetto alle versioni non mature, dopotutto, ci vuole del tempo per diventare favolosi sotto il loro strato esterno sfocato. (Puoi anche mangiare la pelle, è un ottimo cibo per aiutare con la stitichezza.) Per una pelle bella, raccogli alcuni kiwi oggi. Buttala nella tua insalata, mangiala da sola come spuntino o tagliala a fettine e usa per smorzare gli occhi stanchi. Chi sapeva che un frutto marrone e verde, poco sfocato, potrebbe avere un tale impatto sulla bella pelle!

9 Beneficios Secretos Que no Sabías Sobre el kiwi (Aprile 2021).