Non è solo quello che mangiamo, ma quando lo mangiamo, questo può farci guadagnare peso. I ritmi circadiani governano il modo in cui i nostri corpi si occupano di mangiare così come regolano molte altre funzioni corporee. I nostri corpi funzionano meglio quando seguiamo gli schemi quotidiani che dicono ai nostri corpi quando svegliarsi, quando mangiare e quando addormentarsi. Gli studi dimostrano che mangiare a tarda notte o indulgere a spuntini di mezzanotte può indicare problemi metabolici.

Le ultime scoperte portano un esperto di ritmi circadiani a proporre che le persone abbandonino il pascolo durante il giorno e adottino una pratica chiamata alimentazione precoce limitata nel tempo. Limitare il consumo a una finestra quotidiana da 8 a 10 ore che inizia al mattino e termina entro la prima serata, raccomanda il professore del Salk Institute Satchin Panda nel suo nuovo libro, "The Circadian Code".



La maggior parte delle persone tende a mangiare fuori per un periodo che può durare 15 ore o più, dice il ricercatore che ha trovato. Iniziano con la colazione al risveglio e proseguono per tutto il giorno con i pasti prima di terminare a tarda notte con uno spuntino.

Quel modello di mangiare, dice, è in contrasto con i nostri ritmi biologici innati. Un paio di decenni fa, i ricercatori hanno scoperto che ogni organo ha un orologio interno che regola il suo ciclo giornaliero di attività. In ogni organo, un orologio interno commuta e accende migliaia di geni all'incirca alla stessa ora ogni giorno.

Il metabolismo umano è impostato su un orologio giornaliero che determina il momento migliore per l'assunzione di cibo è mattina e pomeriggio. Ecco quando i nostri ormoni, enzimi e sistemi digestivi funzionano al meglio. Il pancreas pompa una quantità crescente di insulina ormonale mentre il giorno passa a controllare i livelli di zucchero nel sangue, e quindi rallenta la produzione di insulina durante la notte.



La produzione di enzimi, l'assorbimento dei nutrienti e la rimozione dei rifiuti sono tutti regolati dall'orologio del budello. Le migliaia di miliardi di batteri che compongono i microbiomi nelle nostre viscere aderiscono ad un ritmo quotidiano.

Dozzine di studi dimostrano che bruciamo più calorie e digeriamo il cibo in modo più efficiente al mattino. La ricerca dimostra anche che i nostri corpi controllano il livello di zucchero nel sangue migliore al mattino e peggiore di sera. Questo fa parte delle prove che consumare la maggior parte del cibo in precedenza è meglio per la salute.

"Siamo progettati per avere ritmi di 24 ore nella nostra fisiologia e metabolismo. Questi ritmi esistono perché, proprio come il nostro cervello ha bisogno di andare a dormire ogni notte per riparare, ripristinare e ringiovanire, ogni organo ha bisogno di avere del tempo per riparare e resettare anche ", dice il dott. Panda.

Recenti scoperte sulla collezione di orologi nel corpo hanno arricchito la conoscenza dei nostri cicli quotidiani di attività. Gli scienziati sanno da tempo che un orologio principale nell'ipotalamo del cervello risponde all'esposizione a luce intensa e ci dice quando svegliarsi e quando andare a dormire.



5 Semplici Trucchi da Adottare a Cena Per Perdere Peso - Vita Felice (Agosto 2020).