Non si può pensare due volte a sfiorare il tuo lucidalabbra preferito o ottenere un trattamento di raddrizzamento dei capelli per combattere l'effetto crespo, ma esattamente quanto sono sicuri questi prodotti di bellezza e trattamenti? La verità è che alcuni contengono ingredienti, come la formaldeide (che si trova nei trattamenti di stiratura dei capelli) e metalli pesanti (come l'arsenico e il piombo nel lucidalabbra) che sono dannosi per la salute. Per proteggere i consumatori, i rappresentanti Jan Schakowsky (D-Ill .), Ed Markey (D-Mass.), E Tammy Baldwin (D-Wisc.) Ha introdotto una nuova legge, il Safe Cosmetics Act del 2011. Il disegno di legge mira a garantire che i prodotti per la cura personale che si utilizzano su base giornaliera- dal trucco allo smalto per unghie-sono sicuri e non tossici. "L'attuale legge sui cosmetici è del 1938 e consente alle aziende di inserire sostanze chimiche legate a cancro, difetti alla nascita, difficoltà di apprendimento e altre malattie in prodotti per la cura del corpo senza studi di sicurezza richiesti ", Spiega Stacy Malkan, co-fondatrice della Campaign for Safe Cosmetics e autrice di" Non solo un bel viso: il lato brutto dell'industria della bellezza "." Molti prodotti di uso quotidiano contengono agenti cancerogeni e altre sostanze chimiche tossiche. Alcuni esempi di prodotti chimici vietati dai cosmetici di altri paesi perché legati al cancro o al danno riproduttivo includono: acetato di piombo nella tintura per capelli maschile, catrame di carbone nello shampoo, dibutilftalato nello smalto e alti livelli di formaldeide nelle piastre per capelli. " La legge del 1938 conferisce alla FDA (Food and Drug Administration) statunitense l'autorità per sorvegliare la sicurezza dell'industria alimentare, farmaceutica e cosmetica. Ma quando si tratta di cosmetici, l'industria è in gran parte autoregolatrice, con la FDA che interviene solo quando accade qualcosa di catastrofico. Prende il recente scandalo che riguarda il popolare trattamento di stiratura dei capelli brasiliano. Alcuni saloni e produttori affermano che il prodotto è "privo di formaldeide", ma gli studi condotti dalla OSHA (Occupational Safety and Health Administration) hanno rilevato che tutti i prodotti testati contenevano l'ingrediente, un noto cancerogeno. Illustra perché il disegno di legge è necessario per applicare misure di sicurezza. "Nonostante molte lamentele alla FDA da parte dei consumatori su perdita di capelli, vesciche, eruzioni cutanee e altri problemi di salute derivanti dall'uso di questi prodotti; nonostante un avvertimento OSHA ai saloni di smettere di usare questi prodotti pericolosi; e nonostante le pressioni del Congresso per far agire la FDA, la FDA non ha fatto nulla e le piastre per capelli in formaldeide sono ancora utilizzate nei saloni di tutto il paese ", dice Malkan. Se il conto passa, cosa significherebbe per la tua borsa per il trucco? Molti prodotti di bellezza di tutti i giorni sarebbero più sicuri e meno tossici in generale. Spiega Malkan: "Il disegno di legge farà tre cose importanti: eliminare gli ingredienti legati al cancro, difetti alla nascita e danni allo sviluppo; richiedere alle aziende cosmetiche di rivelare tutti gli ingredienti del prodotto; e istituire un sistema per la FDA per rivedere la sicurezza degli ingredienti cosmetici. "Secondo Malkan, il disegno di legge è molto probabile che passi. "Persino l'industria cosmetica riconosce che la legge del 1938 deve essere modernizzata", afferma. "Dobbiamo solo assicurarci che sia fatto in modo da proteggere la salute pubblica, spostando l'industria cosmetica verso prodotti più sicuri e sostenibili che i consumatori richiedono".



Cosmetici: rischi per la salute (Aprile 2021).